Fecondazione in Vitro (FIV)

La Fecondazione In Vitro (FIV) consiste nell’unione dell’ovulo con lo spermatozoo effettuata in laboratorio -in vitro- allo scopo di ottenere embrioni già fecondati da trasferire nell’utero materno.

Fecondazione in Vitro (FIV)

La Fecondazione In Vitro (FIV) consiste nell’unione dell’ovulo con lo spermatozoo effettuata in laboratorio -in vitro- allo scopo di ottenere embrioni già fecondati da trasferire nell’utero materno.
resultati fecondazione in vitro

Cos'è la Fecondazione in Vitro?

In quali casi è indicata?

La Fecondazione in Vitro si può realizzare con seme di donatore o del coniuge e ci permette di facilitare il processo di fecondazione quando esistano cause che ne impediscano la realizzazione naturale.

Questo trattamento è indicato per:

  • Donne che hanno già realizzato diverse inseminazioni senza successo.
  • Donne con endometriosi severa, con patologie tubariche o bassa qualità ovocitaria.
  • Donne in età avanzata, con ovuli di bassa qualità.
  • Donne con patologie o assenza delle tube.
  • Donne in cui è necessario realizzare uno studio genetico preimpianto.
  • Coppie in cui l’uomo presenta bassa qualità spermatica (fattore maschile moderato o grave).

Percentuali di successo

La Fecondazione in Vitro offre percentuali di gravidanza superiori ad altri trattamenti di riproduzione assistita di minore complessità, come l’Inseminazione Artificiale o il coito programmato.

È possibile consultare le nostre percentuali di successo, raccolte da un’impresa esterna (SGS) e aggiornate ogni anno, a questo link.

RISULTATI

Il 90% dei pazienti che si sottopone a un trattamento di Procreazione Assistita raggiunge la gravidanza.

ASSISTENZA

Il 97% dei nostri pazienti raccomanda IVI.
IVI offre attenzione personalizzata e assistenza in tutte le fasi del trattamento.

TECNOLOGIA

Le cliniche IVI sono pioniere nello sviluppo di tecnologie di Procreazione Assistita di ultima generazione per offrire i migliori risultati.

QUALITÀ/PREZZO

Non siamo l’opzione più cara. Siamo l’opzione che offre più alternative di trattamento per raggiungere i migliori risultati.

In cosa consiste la Fecondazione in Vitro?

Prima visita

Il trattamento di Fecondazione in Vitro inizia con la prima visita in una clinica IVI autorizzata, in cui i nostri specialisti in fertilità valutano la paziente, analizzano il suo dossier medico e tutti i referti sui trattamenti precedenti, se presenti. Inoltre, si realizza una valutazione ginecologica completa, così come un studio sul seme maschile, se il caso. In questo modo, grazie ad una diagnosi personalizzata, IVI garantisce di poter consigliare ai suoi pazienti il trattamento più adeguato alle loro esigenze.

microscopio fecondazione in vitro

Stimolazione ovarica

Pick up

Prelievo ovocitario e laboratorio
Fecondazione degli ovuli

Fecondazione in Vitro

Coltura embrionaria

Coltura embrionale in laboratorio
processo fecondazione in vitro

Transfer del miglior embrione

Vitrificazione degli embrioni restanti

Vitrificazione degli embrioni restanti

Test di gravidanza

La Fecondazione Assistita in Italia è regolata dalla legge 40 del 2004, che, nel corso gli anni, ha subito rilevanti cambiamenti grazie a modifiche che hanno dato la possibilità di superare precedenti divieti previsti dalla legge stessa, permettendo l’accesso a tecniche in precedenza non permesse.

Inizialmente, la Fecondazione Assistita in Italia era permessa per le coppie per le quali fosse presente (in uno od entrambi i partner) una diagnosi di infertilità. Invece, le coppie fertili portatrici di una malattia genetica non potevano accedere a questo tipo di trattamenti. Inoltre, la legge non permetteva la diagnosi genetica preimpianto, il congelamento embrionale e la Fecondazione Eterologa con ricorso a ovociti o spermatozoi di donatori esterni alla coppia. Nel corso del tempo, però, grazie soprattutto ad una serie di sentenze della Corte Costituzionale, tutti questi divieti sono caduti.

RICHIEDI IL TUO PRIMO APPUNTAMENTO

Torna all'inizioarrow_drop_up