Nella nostra guida troverete tutto quello che c’è da sapere sulla sindrome dell’ovaio policistico, una delle principali cause di infertilità nelle donne. Con questa guida abbiamo un obiettivo chiaro: aiutare sempre più pazienti a creare la famiglia che desiderano, senza alcun impedimento.
Speriamo di potervi aiutare e che possiate risolvere tutti i vostri dubbi.

Puoi scaricare la tua guida compilando il form accanto.

Cosa troverai in questa guida?

    • Informazioni su questa patologia
    • Quali sono i sintomi che dovrebbero mettere in guardia dalla sindrome e come gli specialisti scoprono che una paziente ha la SOP.
    • Falsi miti sulla SOP
    • Trattamenti
    • Testimonianze reali di donne con SOP
    • Dizionario per comprendere tutti i termini medici

 

 

Grazie per il tuo interesse!
A breve riceverai una mail con la nostra guida.

Invio
Enviado

Cosa sono le ovaie policistiche?

 

Le ovaie policistiche sono una condizione molto comune nelle donne. È il disturbo riproduttivo più frequente tra le donne in età fertile. Questa condizione può provocare infertilità per anovulazione nel 70% delle donne, e rappresenta la causa più comune di disfunzione ovulatoria.

Si tratta di ovaie ingrossate, costituite da un numero di follicoli superiore al numero normalmente presente nelle ovaie di una donna non affetta da policistosi ovarica.

 

Come faccio a sapere se ho la SOP?

 

I segni e i sintomi della sindrome si sviluppano di solito intorno alla prima mestruazione, durante la pubertà. Occasionalmente, tuttavia, la sindrome può svilupparsi più tardi in risposta a un significativo aumento di peso.

 

Le manifestazioni della SOP sono diverse e la diagnosi è certa quando sono presenti almeno due di questi sintomi:

  • Ovaie policistiche (ecografia).
  • Oligo-ovulazione o anovulazione (difficoltà a ovulare).
  • Iperandrogenismo (eccesso di ormoni maschili che causano acne o peli sul corpo).

 

 

Le ovaie policistiche ostacolano il concepimento?

Voglio rimanere incinta

La prima cosa da sapere è che modificando il proprio stile di vita con abitudini più sane si migliorerà il metabolismo e quindi le possibilità di gravidanza.

Inoltre, esistono farmaci che aiutano a mitigare ogni condizione che presenta la sindrome, oltre a farmaci specifici per provocare l’ovulazione.

In alcuni casi è necessario ricorrere a trattamenti chirurgici per stimolare le ovaie.

Scoprilo qui

Torna all'inizioarrow_drop_up